Torsione di Punta                                                                               Indietro

La torsione di punta è  una Tachicardia Ventricolare Polimorfa, associata a una  ritardata ripolarizzazione ventricolare che si manifesta con un intervallo QT  lungo. Può scatenarsi  durante una condizione clinica di squilibrio elettrolitico  (ipopotassiemia, ipomagnesemia ipocalciemia),  può essere scatenata dai farmaci ( farmaci di classe IA , dofedilite, sotalolo, raramente dall’amiodarone ), dall’ipotiroidismo, da danni cerebrovascolari acuti, e può comparire  nella fase acuta di un infarto miocardico.

Sintomi:

Di solito l’aritmia dura pochi secondi, con una frequenza cardiaca superiore a 200 battiti al minuto , o può manifestarsi in forma sostenuta ( > di 30 secondi)  con un alto rischio di degenerare in fibrillazione ventricolare. Generalmente, la tachicardia viene innescata da un Battito Prematuro Ventricolare che si manifesta,  durante la fase di ripolarizzazione ventricolare.



Diagnosi Elettrocardiografica:

L’elettrocardiogramma    si caratterizza per la presenza di complessi QRS polimorfi, bizzarri, con intervalli R-R variabili, , e per il lungo intervallo QT.


1)
 TV polimorfa innescata da un BEV con fenomeno di R su T in presenza di un QT lungo.
2) La TV polimorfa è di solito irregolare, con componente di Flutter e/o FV
3) La frequenza ventricolare è di 140-180 bpm;
4) Le ampie onde T possono essere invertite;

Terapia Farmacologica:

 I farmaci di scelta sono l’ isoproterenolo, l’ atropina, in quanto  abbreviano il tempo della ripolarizzazione miocardica. In caso di inefficacia o controindicazione ai farmaci,  va preso in considerazione,   l’impianto di uno stimolatore cardiaco  ventricolare  temporaneo.

Farmaci Antiaritmici


Attività
Sportiva:

Essendo questa una  tachicardia di tipo maligna ad eziologia congenita, l'attività sportiva può essere consigliata a bassa intensità, qualora non sussistano controindicazioni assolute, soltanto dopo le opportune valutazioni di secondo e terzo livello, e sentito il parere del cardiologo.

       Impianto Defibrilatore                             Indietro

 











Tracciato ECG Normale

Tracciato Torsione di Punta

Scompenso Cardiaco e Aritmie