Farmaci Antiaritmici



CLASSE

 EFFETTO ELETTROFISIOLOGICO PRINCIPALE

 EFFETTO
INOTROPO
NEGATIVO*

 EMIVITA
PLASMATICA


   Classe I

 

 Deprime la depolarizzazione della fase 0, azione anestetica locale (inibizione canale rapido del sodio)

 

 

 CLasse IA

 CHINIDINA
PROCAINAMIDE
DISOPIRAMIDE

 Rallenta la conduzione, prolunga la ripolarizzazione (allunga il potenziale d’azione). Eccetto chinidina, tendono a deprimere la funzione di pompa nel paziente cardiopatico. Inoltre, chinidina e disopiramide possono provocare allungamento dell'intervallo QT e torsione di punta, mentre ajmalina, in presenza di blocchi di branca e/o fascicolari, può provocare BAV sottohisiano.

 0/+
+
++

 4-16 ore
3-5 ore
4-8 ore

 Classe IB

 LIDOCAINA
MEXILETINA
DIFENILIDANTOINA

 Effetto sulla fase 0 limitato alle fibre anormali, accorcia la ripolarizzazione (accorcia il potenziale d’azione)

 0/+
0/+
0/+

 1-2 ore
10-14 ore
6-24 ore

 Classe IC

 FLECAINIDE
PROPAFENONE

 Profonda depressione della fase 0 e rallentamento della conduzione, scarso effetto sulla ripolarizzazione. Tendono a deprimere la funziona di pompa, essenzialmente nel cardiopatico, mentre nel non cardiopatico sono ben tollerati. Possono provare BAV sottohisiano in presenza di blocchi di branca e/o fascicolari, e sincronizzare una fibrillazione atriale in flutter atriale.

 ++
+

 13-20 ore
2-13 ore

Classe II PROPRANOLOLO
ATENOLOLO
ESMOLOLO

 Blocco dei recettori beta. Nei pazienti in ritmo sinusae riducono la portata cardiaca da sforzo, sia per depressione dell'inotropismo che, soprattutto, per ridurre la risposta cronotropa. Ne deriva che con il loro impiego va prevista una riduzione della performance fisica. Nei pazienti in fibrillazione atriale possono aiutare a contrastare una eccessiva risposta cronotropa allo sforzo. L'effetto individuale va valutato con un test da sforzo.


 ++

 3-4 ore
6-9 ore
6 min

Classe III AMIODARONE
BRETILIO
SOTALOLO

 Prolunga la ripolarizzazione (allunga il potenziale d’azione). L'amiodarone non ha effetti negativi sulla funzione pompa e di rado proaritmici ( bradicardia sinusale, QT Lungo). Sotalolo ha gli effetti propri dei beta-bloccanti e può determinare allungamento del QT.

0/+
0
+/++

 25-100 gg
7-9 ore
10-15 ore

Classe IV VERAPAMIL
DILTIAZEM

 Blocco dei canali del calcio. Hanno scarsi effetti sulla performance. Possono dare bradicardia sia durante ritmo sinusale che in corso di fibrillazione atriale. Nei pazienti in fibrillazione atriale possono aiutare a contrastare una eccessiva risposta cronotropa allo sforzo. L'effetto va valutato individualmente con test da sforzo.

       +/++

 3-7 ore
4-8 ore

DIGITALE  

 Nei pazienti in fibrillazione atriale può aiutare a contrastare una eccessiva risposta cronotropa allo sforzo. L'effetto va valutato individualmente con test da sforzo.

       +/++

 3-7 ore
4-8 ore

Indietro

Scompenso Cardiaco e Aritmie